Mondo-settimanale-diretto-mario-pannunzio-rara-ae465630-66ee-449d-a5ec-fd294950f313

Description

Formato giornale, cm. 36 x 65, pp. varianti da 12 a 20 - Uscita settimanale . Grande foglio politico, economico, letterario e culturale tra i piu' importanti (se non il più prestigioso del dopoguerra) diretto dal grande Mario Pannunzio alla cui scuola si sono formate generazioni di brillanti giornalisti . Pannunzio ebbe anche la abilità di far coesistere "prime donne" motivandole sapientemente . Con il Carocci di "Solaria" , l'Albertini del "Corriere" , e lo Scalfari di "Repubblica" , Mario Pannunzio puo' considerarsi tra i piu' grandi "Direttori del novecento italiano". Oggi , forse ancora più che nel proprio tempo, la storia del MONDO risalta sopratutto per " il rigore ampio e democratico "con il quale affrontò e caratterizzò i dibattiti sociali, politici e culturali. Naturalmente il contesto generale era favorevole (la guerra finita aveva lasciato ferite ma anche VOGLIA DI RINASCIMENTO). Se si potesse ora "rifare il Mondo" , il seguito e l'interesse sarebbero garantiti ! (ma esistono oggi simili protagonisti ?) Notevoli le firme nei vari periodi; ne citiamo solo alcune : Benedetto Croce, Eugenio Montale (è stato pubblicato un libro con i suoi importanti scritti sul Mondo), G. Raimondi, Rodotà , Pavolini, Salvadori, Cederna, Arbasino, Falconi, Musatti, Moravia, Monelli, Rea, Silone, Ennio Flaiano con le sue rubriche di cinema, Tobino, Jemolo, Landolfi, Comisso, Brancati, Antoni, Scalfari (assai gustoso un suo recente articolo su Repubblica, in cui rievoca i progetti, le discussioni ed i risultati di quella straordinaria avventura politica e culturale).La grafica, le fotografie, il taglio da rotocalco, deve tanto al mitico OMNIBUS di Longanesi al quale lo stesso Pannunzio, con Maccari ed altri del "Mondo" collaborarono attivamente. (Omnibus cessa nel 1939). I bellissimi e pungenti disegni di Mino Maccari e Amerigo Bartoli hanno accompagnato tutta la vita del giornale, con gustosi riferimenti a scene politiche e borghesi. COLLEZIONE dal numero 1 del 10 febbraio 1949, al numero 10 del 10 marzo 1966 . La raccolta è in ottime condizioni, le annate dal 1950 al 1966 sono ben rilegate annata per annata in tela rossa, piatti con carta decorata ed angoli. L'annata 1949 è invece a giornali sciolti e ne mancano 8 (su un totalone di 890 giornali della intera raccolta) precisamente numeri 3,4,8,9,10,11,15,24 - VECCHIO PREZZO EURO 4000 NUOVO PREZZO

Frais de port

Frais de port pour livraisons en Italia

  • Livraison suivie 6
  • Poste Contre Remboursement 8
  • Si cet article est lourd ou hors format, le libraire vous informera des frais supplémentaires.
    Droits de douane: Si votre commande est contrôlée à la douane, la livraison peut être retardée. Vous dédouanerez votre commande sous réserve du paiement des droits de douane, si nécessaire.