Berlinguer-avvocato-primo-romanzo-fantapolitica-be809c19-aa10-4c89-b8f9-c5058cc52195
Thumb_berlinguer-avvocato-primo-romanzo-fantapolitica-a84a4782-3ccc-48ac-a540-1a22918ab729
Thumb_berlinguer-avvocato-primo-romanzo-fantapolitica-67e94ae7-3d86-4f5f-ad7a-3ee46d61ab23
Thumb_berlinguer-avvocato-primo-romanzo-fantapolitica-fe56e5f7-4d79-4427-be2d-8db8486c55fd
  • Librairie: Studio bibliografico Maglione Maria Luisa (Italia)
  • Année de parution: 1975
  • Éditeur: EDITRICE CAVOUR
  • Pages: 136
  • Thèmes: Fantapolitica, Politica italiana, Satira, Enrico Berlinguer, Comunismo, Anni Settanta, Elezioni, Partito comunista, PCI, Romanzi, Compromesso storico
  • Format: 22 cm
  • Poids: 0.5
  • Reliure: RILEGATO
  • Édition: TERZA
  • Collection: Fuori collana (Varia)
  • Volumes: 1
  • Lieu d'édition: MILANO
  • État: OTTIME

Description

DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%; SPEDIZIONE ENTRO 12 ORE DALL'ORDINE. OTTIME CONDIZIONI GENERALI, MAI SFOGLIATO, LIEVI SEGNI DEL TEMPO.
Mai come di questi tempi la gente, i lettori, hanno mostrato di gradire la letteratura satirica. Meglio se politica. Per la verità, in Italia, la satira politica è una novità, un tabù da poco superato. Ma c'era tanta «voglia» di superare questo tabù, che i primi libri di questo genere hanno riscosso un successo entusiastico. Onore al merito: l'ormai glorioso «Berlinguer e il Professore» (Rizzoli editore) è il portabandiera del genere.
Gli autori — anonimi — di «Berlinguer e l'Avvocato» si sono accodati, non lo nascondono. Però il libro non è affatto un'imitazione dell'Illustre Precedente. È un libro originale, ispirato a una ipotesi e a un fatto.
L'IPOTESI: Posto che realmente il «Compromesso Storico» avvenga un giorno nei termini ironicamente previsti dal bravissimo e sconosciuto autore di «Berlinguer e il Professore», come potrà accadere che il «Professore» lasci il posto a Berlinguer? (Dato per scontato che Berlinguer prenderà il posto che fu o sarà del Professore).
IL FATTO: il 15 giugno 1975 i comunisti hanno fatto davvero un «Grande Balzo in Avanti», elettoralmente. E il primo, tra i borghesi rappresentanti del capitalismo a rendersene conto è stato colui che, nel nostro libro, è chiamato l'AVVOCATO.
Gli autori, partiti da queste premesse, hanno sviluppato un ragionamento che cerchiamo di riassumere così. Un'Italia che ha cultura ed economia borghesi ma è quasi tutta PCI, che razza di Italia comunista può essere? Può essere, magari, un'Italia felice con grossi nei, ma, di sicuro, non un'Italia comunista. Ecco dunque che i comunisti, veri, occasionali o dell'ultima ora, debbono trovare il modo di ricominciare da capo. Naturalmente da un «da capo» non così desolante e scalcagnato come gli anni '69-'75: un «da capo» che si giovi di tutto il benessere già acquisito.
Ecco dunque l'incredibile Italia immaginata dai nostri anonimi autori: l'Avvocato, dopo un lungo periodo di «epurazione» si fa vivo e, con ardite acrobazie economico - finanziarie - sindacali, ripropone un suo vecchio sogno di gioventù: la gigantesca società per azioni IFI. Per varie circostanze, una regione italiana, il Molise, viene regalata a un gruppo di disgraziati esuli anarchici di Spagna. Gli intellettuali italiani (e ci sono tutti i nomi e i cognomi) vengono regalati agli «anarcomolisani» giacché in Italia non sanno più come polemizzare. Un famosissimo editore è con loro e, a suon di fabbricare monete di plastica, arricchisce paurosamente poiché due persone soltanto, l'Avvocato e il libico Muammar Gheddafi accettano, per ottime quanto sconosciute ragioni, il cambio della plastica in oro.
Nel frattempo il Professore, che dopo il 12 maggio 1974 è diventato un fanatico sostenitore del divorzio e dell'aborto, divorzia dalla sua seconda moglie. Berlinguer, in compenso, scomunica un papa per «amoralità» e ripropone una morale rigorosissima. Finisce che Berlinguer ripropone agli italiani un nuovo Referendum: ma sull'abolizione del divorzio stavolta. E il Professore, che del divorzio è ormai accanito sostenitore, scompare dalla scena.
Con lui scompaiono dalla scena anche altri personaggi: Dario Fo, Oriana Fallaci, Camilla Cederna, Vittorio Emanuele di Savoia, ma per altri e più sanguinosi motivi. Si salva, e ne sono personalmente felice, l'editore Angelo Rizzoli. Trionfano l'Avvocato e Berlinguer.
Descrizione bibliografica
Titolo: Berlinguer e l'Avvocato. Il primo romanzo di fantapolitica dopo il voto del 15 giugno.
Autore: I due anonimi
Editore: Milano: Editrice Cavour, 1975
Edizione: 3, terza (5 settembre 1975)
Lunghezza: 136 pagine; 22 cm
Copertina di: Walter Bongiorni
Collana: Fuori collana (Varia)
Soggetti: Fantapolitica, Politica italiana, Satira, Enrico Berlinguer, Comunismo, Anni Settanta, Elezioni, Partito comunista, PCI, Romanzi, Palmiro Togliatti, Compromesso storico, DC, Democrazia Cristiana, Giovanni Berlinguer, Campagne elettorali, Referendum, Divorzio, Matrimonio, Aborto, Fantascienza, Saggi, Bestseller, Successi/casi editoriali, Libri Vintage, Fuori catalogo, Collezionismo, Gianni Agnelli, FIAT, Capitalismo, Industriali, Intellettuali, Confindustria, IFI, Finanziaria, Montedison, Potere, Amintore Fanfani, Prima Repubblica, Giulio Andreotti, Socialisti, Aldo Moro, Saragat, Sinistra, Radicali, Umorismo, Parodie, Gianfranco Piazzesi, Partecipazioni Statali, Antonio Bisaglia, Paolo Emilio Taviani, Fantasy, Political fiction, Italian politics, Satire, Communism, Elections, Communist Party, Novels, Historical Compromise, Christian Democracy, Election Campaigns, Referendum, Divorce, Marriage, Abortion, Science Fiction, Essays, Successes/Editorials, Books Out of Print, Years Seventies, Collecting, Capitalism, Industrial, Intellectuals, Financial, Power, First Republic, Socialists, Left, Radicals, Humor, Parodies, State Holdings

Frais de port

Frais de port pour livraisons en Italia

  • Courrier Crono 4,90
  • Livraison suivie 4,99
  • Si cet article est lourd ou hors format, le libraire vous informera des frais supplémentaires.
    Droits de douane: Si votre commande est contrôlée à la douane, la livraison peut être retardée. Vous dédouanerez votre commande sous réserve du paiement des droits de douane, si nécessaire.